Festa Monini: Colori, suoni e sapori dell'Umbria

Block Header Festa

Prepararsi alla primavera

Salute e benessere
21 Dicembre 2012

Prepararsi alla primavera




L'Extra Vergine per la regolarità dell'intestino e la salute della pelle

“Aprile dolce dormire”. La filastrocca che ci raccontavano da bambini è proprio vera perché con l’arrivo della primavera tutto il corpo sente il bisogno di rigenerarsi e per farlo sono necessarie tre cose: dormire a sufficienza, fare attività fisica, soprattutto camminare possibilmente nella natura, e “ripulire” l’organismo dalle scorie accumulatesi durante l’inverno. 
Per le prime due, basta un po’ di buona volontà; e per la terza ecco qualche consiglio a base del preziosissimo olio Extra Vergine d’oliva. 

Una “cura” a base d’olio 
Che sia buono lo sanno tutti, ma che possa essere usato come un vero e proprio rimedio è cosa meno nota. Eppure gli antichi, ma anche le nostre nonne, lo sapevano bene e lo usavano moltissimo. 
Qualcuno ricorderà ancora i consigli dei nostri vecchi che in primavera suggerivano di prendere un cucchiaino l’olio d’oliva, ogni mattina. 
Oggi sappiamo che questo precetto non deriva solo dalla tradizione, ma ha anche un fondamento scientifico. Infatti, un cucchiaino d’Extra Vergine a digiuno facilita la contrazione della cistifellea, facilita il lavoro del fegato e lo aiuta quindi a depurarsi. 
Inoltre un cucchiaino d’Extra Vergine, meglio se emulsionato in mezzo bicchiere d’acqua, ha un blando effetto lassativo e aiuta quindi a regolarizzare le funzioni intestinali. 

Per la bocca 
L’Extra Vergine è anche ottimo per purificare la bocca e sbiancare i denti in modo assolutamente naturale. L’idea è sempre quella di dedicare cinque minuti a tutte queste cure alla mattina, prima di colazione. 
Si procede così: si sorseggia un cucchiaio d’olio aspirandolo rumorosamente e trattenendolo in bocca, come per assaggiarlo. Poi, per diversi minuti, lo si fa circolare in bocca, come si fa con un colluttorio. Si fa sì che passi bene, e più volte, fra gli interstizi fra i denti e dopo qualche minuto lo si sputa. 
Anche in questo caso non è necessario proseguire il trattamento per un periodo troppo lungo, basterà fare un risciacquo ogni mattina, per una decina di giorni. 

Per la pelle 
Nell’antichità era il prodotto di bellezza più usato e anche oggi chi sceglie di aver cura di sé in modo naturale troverà sul mercato moltissimi prodotti a base di olio di oliva. 
Un massaggio all’Extra Vergine rappresenta, infatti, una vera “dieta mediterranea per la pelle” perché la nutre, ammorbidisce, tonifica e in più la rende elastica, previene le smagliature e combatte l’invecchiamento. 
La nuova linea cosmetica ExtraV di Monini, quiindi, è perfetta per riportare la propria pelle alle condizioni ottimali.

Giovedì, Novembre 30, 2017

Premiata nella categoria “Best practice leadership di mercato”

Mercoledì, Novembre 29, 2017

Giocare, imparare e divertirsi al Museo dei Bambini di Roma

Giovedì, Novembre 16, 2017

presentato alla Camera dei Deputati il progetto Mò