Festa Monini: Colori, suoni e sapori dell'Umbria

Block Header Festa

Gramigna dello stretto

Media
20 MIN

Ingredienti

DOSI PER 4 PERSONE
Pasta formato gramigna
350 g
Pesce spada
1 fetta abbondante
cipolla
1
Pomodorini Pachino
q.b.
Basilico nero
qualche foglia
Olio Extra Vergine di Oliva
4 cucchiai

Preparazione

  1. Mondate e tagliate finemente la cipolla.Lavate e tagliate a metà i pomodorini.
  2. Pulite il pesce spada e tagliatelo a dadini. Tritate i pomodori secchi.
  3. In una pentola con abbondante acqua salata fate cuocere la pasta avendo cura di mantenerla molto al dente.
  4. Intanto in un largo tegame antiaderente, imbiondite la cipolla con 3 cucchiai d’Extra Vergine e un filo di acqua. Una volta dorata, fatevi saltare i dadini di pesce spada.
  5. Aggiungete quindi i pomodorini, correggete di sale e proseguite la cottura per una decina di minuti.
  6. Colate la pasta al dente e versatela nel tegame con due cucchiai della sua acqua di cottura. Aggiungete il trito di pomodorini secchi e completate la cottura della pasta in tegame, a fuoco vivace, facendola saltare per qualche minuto.
  7. Se necessario, aggiungete un filo di Extra Vergine a crudo e decorate con foglioline spezzettare di basilico nero.

Per dare un tocco in più

Per esaltare la “sicilianità” di questa ricetta provate l’Extra Vergine Monini D.O.P. Val di Mazara