Festa Monini: Colori, suoni e sapori dell'Umbria

Block Header Festa

Filetti di pesce gratinati

Facile
50 MIN

Ingredienti

DOSI PER 4 PERSONE
filetti di pesce
4 da 150g l'uno (nasello, rombo, o spigola, ecc)
cipolla
1
Aglio
1 spicchio
polpa di pomodoro a pezzi
300 g
Vino bianco
1 bicchiere scarso
Succo di limone
1/2 limone
prezzemolo tritato
q.b.
pane grattugiato
q.b.
Olio Extra Vergine di Oliva
q.b.
Zucchero
1 cucchiaino
Timo
un pizzico (anche secco)
Sale
q.b.

Preparazione

Per la salsa

  1. Sbucciate e affettate finemente la cipolla. Tritate molto finemente lo spicchio d’aglio e metteteli entrambi a soffriggere delicatamente in una casseruola con 3 cucchiai d’Extra Vergine di oliva.
  2. Appena si saranno appassiti e un po’ coloriti, aggiungete il vino, la polpa di pomodoro, lo zucchero e lasciate cuocere per almeno una ventina di minuti, facendo restringere un poco il sughetto. Verso fine cottura correggete di sale e pepe e completate la salsina con parte del prezzemolo tritato.

Per il pesce

  1. Sistemate i filetti di pesce in una teglia precedentemente unta con Extra Vergine. Spolverizzate i filetti con il timo, irrorateli col succo di limone, salateli leggerissimamente, copriteli con la salsina appena preparata e infornateli in forno già caldo a 180°C per una decina di minuti.
  2. Trascorso questo tempo, estraete la teglia e coprite i filetti con generosità con il pane grattugiato. Alzate la temperatura del forno a 220 °C (o meglio ancora impostatelo sul grill) e infornate per altri 10 minuti. Prima di servire, guarnite il gratin con il restante prezzemolo fresco tritato.

Per dare un tocco in più

Ottimo per questa ricetta il profumo intenso e il sapore vellutato dell’Extra Vergine Monini D.O.P. Val di Mazara.