Origine dell'Olio di Oliva

L'origine dell'olivo si perde nella notte dei tempi e la sua storia è intimamente legata alla storia delle civiltà,
soprattutto di quelle che si sono succedute nel bacino del mare Mediterraneo.

 I fenici    
La zona di origine della pianta si estendeva verosimilmente dal sud del Caucaso fino agli altopiani dell'Iran, e lungo la costa mediterranea della Siria e della Palestina.
Da qui l'ulivo si diffonde in Anatolia ed in Egitto attraverso le isole di Cipro e Creta.
A partire dal XVI° secolo a.c. i Fenici diffondono l'ulivo nella penisola ellenica.
   
    La civiltà ellenica
    Dalla Grecia, a partire dal VI° sec. a.c. l'ulivo si estende a tutto il bacino del Mediterraneo, dalle sponde africane, a quelle italiane, della Francia meridionale, fino alla penisola iberica.
La magna grecia    
La colonizzazione della Magna Grecia
(VII sec. a.c.) e l'impero Romano diffusero poi la coltivazione dell'olivo in tutti i paesi del Mediterraneo.