Festa Monini: Colori, suoni e sapori dell'Umbria

Block Header Festa

Carciofi ritti

Media
45 MIN

Ingredienti

DOSI PER 4 PERSONE
Aglio
1 spicchio
Carciofi
4
Limone
1/2
Olio Extra Vergine di Oliva
q.b.
Pancetta
100 g
Pepe
q.b.
Prezzemolo fresco
1 ciuffo
Sale
q.b.

Preparazione

  1.  Pulite i carciofi mantenendoli interi e togliendo le foglie più dure ed esterne. Allargate le foglie, premendo con forza le punte contro il tagliere; poi eliminate le punte pareggiando la superficie. Tagliate il gambo, eliminate la parte più dura, raschiate e conservate quella tenera. Svuotate il centro del carciofo ripulendolo dal fieno e mettete sia i carciofi che i gambi in acqua fredda acidulata col succo di limone perché non si anneriscano.
  2. Tritate la pancetta, lo spicchio d’aglio, il prezzemolo e la parte tenera dei gambi. In una ciotola amalgamate il trito con due cucchiai di Extra Vergine di oliva. Salate e pepate. Riempite bene con questo trito il centro dei carciofi e gli spazi fra le foglie.
  3. Disponete i carciofi in piedi ( “ritti” ) in una teglia, spolverizzateli di pan grattato, cospargeteli con un buon olio Extra Vergine, aggiungete un mestolino d’acqua, coprite con carta d’argento e infornate a 170 °C.
  4. A metà cottura, togliete la carta d’argento, e proseguite bagnandoli di tanto in tanto col loro sugo. Quando saranno morbidi e dorati toglieteli dal forno e serviteli caldi.

Per dare un tocco in più

 Il gusto corposo dell’Amabile Monini ben si sposa col particolare sapore dei carciofi.