Tutte le ricette

Pesce spada ai sapori di Sicilia

  • 30 min
  • Facile
  • Secondo
Ingredienti
  • Pesce spada 2 fette
  • Olio Extra Vergine di Oliva 50 g
  • Olio di oliva 100 g
  • Succo di limone mezzo limone
  • Prezzemolo 1 ciuffetto
  • Aglio 1 spicchio
  • Pangrattato q.b.
  • Pomodorini Pachino 200 g
  • Cipollotto 1
  • Olive nere denocciolate 100 g
Preparazione

Come prima cosa togli la pelle alle fette di pesce spada, puliscile e asciugale bene tamponando con della carta assorbente. Lava il prezzemolo, sbuccia l’aglio e tritali finemente.

In una ciotola prepara il condimento, amalgamando l’olio extravergine con il succo di limone, il trito di prezzemolo e aglio e un pizzico di sale. Adagia le fette di pesce spada sul condimento e lasciale insaporire nella marinatura.

Nel frattempo, lava e taglia i pomodorini Pachino, affetta il cipollotto e falli saltare in una larga padella. Per evitare che rilascino un gusto amaro, aggiungi le olive denocciolate solo a cottura quasi ultimata. Correggi di sale e aggiungi un cucchiaio di prezzemolo tritato, spegni il fuoco e lascia riposare.

Prendi una a una le fette di pesce spada, scolale dalla marinatura, passale nel pangrattato premendo leggermente con la mano da entrambi i lati per farlo aderire bene al pesce.

Friggi le fette di pesce spada impanate in olio ben caldo pochi minuti per lato, falle asciugare sopra un foglio di carta assorbente e servile accompagnate da due cucchiai di pomodorini.

Per un tocco in più
Questa ricetta a base di pesce si sposa con il gusto vellutato dell’Extra vergine D.O.P. Val di Mazara, mentre per la frittura ti consigliamo di usare l’olio d’oliva Anfora.