Roberto Marzioni, Lorenzo Lunetti
Un'attenzione quotidiana
SCOPRI

Roberto Marzioni e Lorenzo Lunetti sono due addetti alle analisi chimiche di laboratorio.

Benché siano entrambi originari della regione Umbria, culla dell’arte olearia, non avrebbero mai pensato di lavorare nell’industria dell’olio. E invece eccoli nel laboratorio Monini, pronti a dare un consiglio ai giovani che intendono percorrere la loro stessa strada.

Qui si lavora di continuo, raccontano, perché si analizza tutto quello che entra ed esce dallo stabilimento. Di conseguenza, è necessario saper interagire con chi lavora nelle altre aree, dalla produzione al trasporto merci.

Nella loro quotidianità, Roberto e Lorenzo lavorano su campioni preliminari, già assaggiati e soggetti a uno screening analitico. Tuttavia non sempre gusto e qualità vanno a braccetto: non è detto che all’olio cattivo corrispondano analisi negative e che l’olio buono non contenga qualche contaminante o pesticida al di sopra dei limiti consentiti per legge.

SIATE MOLTO ELASTICI, SIA MENTALMENTE CHE COME ORARI.

Spesso si crede che comprare un costoso macchinario da laboratorio basti a sostituire il lavoro umano. Al contrario, se non ci si dedica alle analisi con la massima concentrazione, si rischia di tralasciare determinate sostanze presenti nell’olio o di confondere tra loro alcuni valori. Nonostante l’olio sia per sua natura un prodotto semplice, viene sottoposto a una ricerca qualitativa molto più rigorosa rispetto a tanti altri alimenti e rispetto anche al passato: negli ultimi anni, infatti, l’attenzione si è spostata sulla salute del consumatore e oggi in laboratorio si esaminano alcuni contaminanti che prima non venivano cercati. Tra questi, oli minerali e materie plastiche presenti nell’aria, che potrebbero essere entrati in contatto con i campioni.

SERVONO MOLTA ATTENZIONE E MOLTA CURA: QUESTO È L’ASPETTO PIÙ DELICATO.

Nonostante tutta la tecnologia, la famiglia, nella figura di Zefferino Monini è attiva direttamente nella selezione delle materie prime, nel creare le ricette, nei controlli organolettici e analitici. Inoltre, per tenere alto il morale della truppa, Roberto e Lorenzo si divertono a fare scherzi: il clima, anche in laboratorio, è proprio quello di una grande famiglia.

AL DI LÀ DI TUTTI QUESTI MACCHINARI, C’È UNA GRANDE AZIENDA ARTIGIANALE.
Nicoletta Artegiani e Gianluca Lupi
Un lavoro di "trincea"
Patrizia De Palo
Ogni giorno una nuova sfida
Michele Labarile
Una vita all'ombra degli uliveti