Sandro Collaretti ed Enrico Calandri
Una responsabilità condivisa
SCOPRI

Sandro Collaretti ed Enrico Calandri sono rispettivamente addetti all’imbottigliamento e al magazzino per la Monini.

I loro cognomi sarebbero perfetti per una coppia di poliziotti da serie televisiva e, in effetti, la complicità che dimostrano avere è la stessa. L’hanno coltivata lavorando tutti i giorni nello stesso reparto, anche se le loro mansioni li portano a presidiare due diverse fasi della produzione: l’arrivo in azienda della materia prima per Enrico, per Sandro invece quello degli imballi.

Sandro ed Enrico lavorano a stretto contatto con i membri della famiglia impegnati in questa grande azienda, che conta quaranta persone solo nel loro reparto. Perché fare l’olio è un processo lungo, che coinvolge tante professionalità e saperi, ma che dà a tutti uguale soddisfazione nel partecipare alla creazione di un olio buono e di qualità.

L’ECONOMIA SPOLETINA SI REGGE SULL’INDUSTRIA OLEARIA E QUI IN MONINI SIAMO MOLTO FORTUNATI.

Sono orgogliosi di far parte di un’azienda in continua crescita, dove le gerarchie sono necessarie a organizzare il lavoro, eppure dove si trova ancora il tempo di stare insieme in allegria. Come durante l’annuale cena al Frantoio, che raduna tutti i collaboratori in un’atmosfera intima e giocosa.

CI SONO TANTI PASSAGGI PRIMA CHE UN BLEND ARRIVI AL SUPERMERCATO.
Patrizia De Palo
Ogni giorno costruiamo qualcosa di grande
Alessandro Cristiano
La qualità oltre confine
Patrizia Venturini e Silvia Ponti
Squadra che vince non si cambia!